Archivio Categoria: Oculari e Barlow

Baader ortoscopico 9mm

Baader Ortoscopico 9mm

L’OCULARE:
La serie Genuine Ortho di Baader è in commercio in Italia già dal 2004 e si tratta di semplici oculari ortoscopici a 4 lenti con trattamento anti-riflessi Phantom Coating, dielettrico a 7 strati brevettato Baader. Focali disponibili fino a 5mm. L’esemplare del test è il 9mm.

BW-OPTIK 30mm

BW-OPTIK 30mm

L’OCULARE:
Oculare venduto dal negozio tedesco APM-Telescopes. Con 100€ ve la cavate, e vi portate a casa un bestione da 30mm da ben 80° di campo, rigorosamente a barilotto 2″ e dal misterioso nome “BW-Optik”…Lo schema ottico è a 5 elementi. Il peso è di 450 grammi, attenzione ai piccoli telescopi.

Celestron Ultima

Celestron Ultima 12.5mm

CELESTRON ULTIMA 5mm / 7.5mm / 12.5mm

GLI OCULARI:
Gli oculari Celestron Ultima furono presentati nel corso del 1998 dalla ditta americana come oculari di categoria superiore. Infatti gli Ultima si collocavano a metà via tra gli oculari Plossl e i prestigiosi Axiom con 70° di campo. Figli di un unico progetto ottico made in Japan, gli Ultima sono stati poi rimarchiati da vari costruttori, come ad esempio Orion (Ultrascopic) e Baader (Eudiascopic).

MEADE Serie4000 BARLOW #140

MEADE Serie4000 #140 (BARLOW)

LA BARLOW:
Barlow di fascia media della Meade, che si frappone fra l’acromatica “126″ e le prestigiose Serie5000. Il tiraggio è 2X, la costruzione appare minimale ma curata. Presente l’immancabile custodia a vite.
Otticamente è costituita da un gruppo a 3 elementi.

MEADE Serie4000 SWA 13.8mm

MEADE Serie4000 SWA 13.8mm

L’OCULARE:

Non esiste serie di oculari più nota della Meade 4000, sul serio.

Va precisata anzitutto una cosa: di questi oculari sono esistite diverse versioni. Fino al 1994 erano made in Japan con uno schema a 5 elementi (rarissimi da trovare!), dopodichè si è passati ad uno schema a 4 elementi di produzione cinese, passando per la versione cinese “low-cost” rappresentata dalla serie completa venduta in valigetta insieme a telescopi LX200, ed infine esistono dei veri e propri tarocchi dal valore nullo, riconoscibili persino dalle scritte sbagliate sul barilotto e dalle lenti che sembrano plastica, facilmente reperibili su Ebay…

MEADE Serie4000 SWA 13.8mm

MEADE Serie4000 SWA 13.8mm

L’OCULARE:

La Serie4000 SWA della Meade spaziava in un range di focali compreso fra 40 e 13.8mm, quest’ultimo oggetto del test. La realizzazione ottico-meccanica appare ben curata, tuttavia l’età dell’oculare la si intuisce per la mancanza della scanalatura di sicurezza sul barilotto.

MEADE Serie5000 20mm

MEADE Serie5000 20mm

L’OCULARE:
La Serie5000 Meade ha esordito nel corso del 2006 a prezzi non proprio popolari (sono scesi più tardi grazie alla quotazione €/$ favorevole) e prevedeva, oltre ai “soliti” SWA e UWA, una ri-caratterizzazione anche verso il basso di gamma, vale a dire la serie base, il cui campo è salito da 52° a 60° grazie all’uso di uno schema Plossl ibrido a 5 elementi. Tutta la Serie5000 è realizzata in Cina.

ORION OPTILUX 32mm

ORION OPTILUX 32mm

L’OCULARE:
Alzi la mano chi ha mai sentito parlare di questi oculari. Per carità, nessuno s’affretti!! In effetti Orion è uno dei tanti marchi della galassia Synta che non ha mai sfondato in Italia, tantomeno la sua serie di oculari Optiluxe, grandangoli da 50, 40 e 32mm di focale. Il test riguarda il 32mm della foto.

PENTAX XW20

PENTAX XW20

L’OCULARE:
La serie XW di Pentax è successiva alla XL e consta di focali da 40 e 30mm a 2″, e poi focali da 20mm fino a 3.5mm con barilotto 1.25″. L’esemplare del test è il 20mm.

SKYWATCHER SUPER 20mm

SWsuper20

L’OCULARE:
Vorrei spezzare una lancia a favore dei Super Skywatcher, scartati a prescindere perchè economici. E lo sono, dato che è la prima volta che mi trovo davanti ad un oculare col barilotto porta-ottiche interamente in plastica.

T-JAPAN OR 4mm 6mm

T-JAPAN OR 4mm e 6mm

GLI OCULARI:
Gli oculari OR T-Japan erano venduti in Italia col marchio Unitron, infatti talvolta sono noti come “Ortoscopici Unitron”, ma a dispetto del loro nome sono oculari giapponesi. Gli appassionati sanno come va un oculare ortoscopico, cioè benissimo.

T-JAPAN WIDESCAN TYPE III 13mm 20mm

T-JAPAN WIDESCAN TYPE III 13mm e 20mm

GLI OCULARI:
Gli oculari Widescan Type-III sono prodotti dalla Casa giapponese Kokusai Kohki, ovvero la ben nota T-Japan, della quale conosciamo principalmente gli ortoscopici. Tale ditta produce anche i Widescan, oculari ultra-grandangolari giunti alla terza serie.