Trasferta Osservativa Mensile – 16 Giugno 2012

Trasferta-3_featured

AstroCampania
organizzerà Sabato 16 Giugno 2012 la Trasferta Osservativa Mensile (TOM).
La Trasferta di questo mese sarà incentrata sull’osservazione del cielo Estivo.

Aggiornamento sito osservativo: vedere nei “commenti” in fondo all’articolo.

Il sito osservativo probabile sarà il Punto B sul Monte Terminio, vedi dettagli. In alternativa potrebbe essere Petina
Eventuali cambi di programma e conferme saranno annunciati il giorno della Trasferta entro le 14:00. 
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

Articolo aggiornato con foto e video della Trasferta Osservativa! 

 

Foto Trasferta

Foto Trasferta

Foto Trasferta

 

 

 

 

 

 Adesioni facebook

Vi ricordiamo che è NECESSARIO abbigliamento invernale!

Ulteriori informazioni riguardanti le nostre Trasferte Osservative al seguente link: Trasferte Osservative

Per ulteriori informazioni e prenotazioni: trasferte@astrocampania.org o potete lasciare un commento in fondo alla presente pagina (occorre registrarsi).

Previsione meteo:
APanel (link esterno)

Short url di questa pagina: http://acgo.it/6l

ADESIONI:
Alessandro Longo
Alfonso Noschese (disponibile per post-trasferta del 23/06/2012) 
Antonio Adigrat (confermato se Petina)
Francesco De Gaetano
Francesco Navarra
Gabriele Punzo
Gianluca Dodge Ram (nickname) (confermato se Petina)
Giuliano Barbarito
Graziano Sorvillo
Luca D’Avino
Luca Guido Salomone
Luca Tesoro
Marco Fiorenza (confermato se Petina)
Maurizio Ventura (disponibile per post-trasferta del 23/06/2012) 
Nando Andretta




Articoli (forse) correlati:

2 Risposte a Trasferta Osservativa Mensile – 16 Giugno 2012

  1. Luca D'Avino Luca D'Avino scrive:

    Le previsioni meteo per questo fine settimana sembrano buone, dovrebbe stabilizzarsi una “bolla” di alta pressione che porterà bel tempo in tutta la nostra penisola.
    Vedere mappa meteo: http://www.metoffice.gov.uk/weather/charts/FSXX00T_60.jpg

    Quindi penso che al 99.9% possiamo optare per Petina.
    L’appuntamento lo fissiamo alle 18.30 / 19.00 all’uscita della SA-RC di Petina (poco dopo essere usciti seguire per Petina e fermarsi in uno spazio prima del ponte).

    ATTENZIONE: la conferma definitiva della Trasferta e del sito scelto sarà inviata (in mailinglist) Sabato 16/06/2012 verso le 14.00

  2. Luca D'Avino Luca D'Avino scrive:

    Report Trasferta Osservativa Mensile – 16/06/2012 – AstroCampania

    Ieri, come da programma, si è svolta la Trasferta di AstroCampania, il sito scelto questo mese è stato l’altopiano nei pressi del casone d’Aresta a Petina.
    Uno dei siti più bui in Campania raggiungibile in un paio d’ore da Napoli.
    Alle 18.15, orario dell’appuntamento, erano presenti Nando Andretta, Andrea Di Dato e Marco Fiorenza. Successivamente sono arrivati Francesco De Gaetano con suo padre (accompagnatore ormai sempre presente). Alle 18.50 abbiamo raggiunto l’abbeveratoio/fontana nei pressi dell’uscita di Petina io, Antonio e Sara. Poco dopo sono arrivati Francesco Navarra, Giuliano Barbarito, Fabrizio e Graziano Sorvillo con alcune amiche e amici.
    Verso le 19.05 ci siamo messi in moto per risalire i Monti Alburni con arrivo al Casone d’Aresta alle 19.45.
    Abbiamo trovato ad attenderci decine e decine di mucche/manzi (con le annesse mosche) e una mandria di cavalli e puledri!
    In loco, ci hanno raggiunto Antonio Adigrat, Denis Zaikin, Nicola, Aurelia e un’altra amica. Spero proprio di non aver dimenticato nessuno.
    Abbiamo cambiato il posto abituale di stazionamento della strumentazione, ci siamo messi più a Est verso l’inizio della collina, chi a destra chi a sinistra della strada.
    Degno di nota:
    - Abbiamo festeggiato 12 anni della mailing list AstroCampania
    - Nando Andretta ha bucato la sua ruota anteriore sinistra;
    - Tutti abbiamo stazionato tra i resti biologici (secchi e freschi) della fauna locale;
    - Andrea Di Dato ha mostrato la sua versione dello SkyFi.
    La temperatura si è mantenuta tiepida, con occasionali folate d’aria calda.
    Il cielo è stato eccezionale, con misurazione SQM 21.28.
    Successivamente ci è venuto a salutare Ettore dell’Associazione Astrofili Alburni che ci ha offerto la sua disponibilità per ogni evenienza. Alcuni hanno approfittato e hanno visitato e osservato al telescopio.
    Personalmente ho utilizzato il ccd di AstroCampania (Atik 383L+) per fotografare IC1318, una Canon 400D (modificata Baader) in parallelo per le foto a largo campo della Via Lattea e un’altra Canon 400D per fare un timelapse.
    Sono arrivato a casa alle 05.12, ho visto la Luna e Venere e ho fatto una foto all’alba!

    Luca D’Avino

Lascia un Commento