Cometa 2007/N3 LULIN

C2007N3_LULIN_20090228_DAVI

Cometa 2007/N3 LULIN
aggiornata al 10-03-2009

Carta d’identità
Data della scoperta : 11 Luglio 2007 con Magn. 18.9 mag

Scopritore : Quanzhi Ye (Guangzhou, China), Chi Sheng Lin (Lulin Sky Survey)

Elementi Orbitali
dati da inseriere nei planetari sono i seguenti:

Epoch 2009 Jan. 9.0 TT = JDT 2454840.5
T 2009 Jan. 10.66551 TT MPC
q 1.2125523 (2000.0) P Q
z +0.0000043 Peri. 136.85390 -0.92916054 -0.36953038
+/-0.0000079 Node 338.53392 -0.34642777 +0.86057082
e 0.9999948 Incl. 178.37278 -0.12902902 +0.35052129

 

NOTIZIE DAL WEB:

COMETOGRAPHY
http://cometography.com/lcomets/2007n3.html

Sky And Telescope
http://media.skyandtelescope.com/documents/Comet_Lulin_Feb13.pdf

UAI
http://www.uai.it/web/guest/astronews/journal_content/56/10100/93154

 

Sito web Yoshida con Cartine per il riconoscimento tra le stelle e grafici di fotometria

 

NEWS
MSG del 11/2/2009  Antonio Catapano
Notizie dalla cometa C/2007 N3 (LULIN) che si sta avvicinando alla Terra, e mostra segni di disconnessioni della coda di plasma che sta interagendo con con il vento solare .Il nostro Ernesto Guido ha ripreso in remoto una bella immagine http://tinyurl.com/bwryaj

MSG del 18/2/2009 Antonio Catapano
Invito a osservare e fotografare la Cometa Lulin da oggi al 24 febbraio , quando sarà nel Leone e a circa 2 gradi di distanza da Saturno (quindi nella prima parte della notte e bella alta in cielo) e secondo alcune previsioni sarà di sesta mag. e secondo altre di quarta.La cometa ci ha già regalato una prima sorpresa mostrando una «disconnessione», un distacco della coda di plasma.Osservando anche le foto di Nello Ruocco appare evidente il colore verde del “falso nucleo” http://digilander.libero.it/nellut/questo colore è dato dal carbonio biatomico tipico di molte comete, inoltre la cometa in questo momento non ha più coda ,”apparentemente”, ma essendo la sua prima “visita” nel sistema solare interno potrebbe regalarci altre sorprese
MSG del 19/2/2009  Antonio Catapano
Facile da osservaree e fotografare con focali dai 200 mm in suAltre notizie sulla scoperta della cometa in avvicinamentohttp://cometography.com/lcomets/2007n3.html

Ultime immagini della cometa in galleria astrocampania

Cometa Lulin di Ernesto Guido

REPORT OSSERVATIVI
msg dalla M.L. di Antonio Catapano del 22/10/2009 ore 19
Venerdì in prima sera il buon Beniamino mi chiama e mi fa: Anto’ vieni a trovarmi a Raito che sto a casa mia sul terrazzo con l’attrezzatura pronta per fotografare la cometa Lulin e le bellezze de cielo che stasera è particolarmente buono e anche se fa freddo il vento è calato…

Insomma tempo mezz’ora e decido di andare , tanto sono 30 km da casa mia, arrivo alle 20,30 nella bella frazione di Vietri sul mare sul bel golfo di Salerno, il posto è meraviglioso e il cielo non è niente male.

Beniamino ha già fatto delle buone riprese di M42 con la 350D il setup è il seguente:
su robusta Colonna in ferro la mitica Vixen GPDX con motorizzazione FS2 che regge i 2 rifrattori , il gioiellino Pentax 75 / 500 con la Canon 350D e l’equinox 80 con il ccd Sbig402 per la guida.

Iniziamo a fare una serie di riprese della zona della Horse Nebula , intanto l’autoguida si mantiene precisissima e tra un commento e l’altro passiamo a riprendere la Nebulosa Rosetta prima che Orione inizi a calare troppo.

Nel frattempo la costellazione della Vergine inizia a salire da Sud Est , che pero’ è la zona più inquinata dalle luci di Salerno, aspettiamo quindi che salga ulteriormente la Gamma Virginis Vindemiatrix che ci fa da guida per rintracciare la Cometa.

Dalla cartina vediamo che passa accanto alla ” NI ” Virg e con l’aiuto di un binocolo la rintracciamo , puntiamo il telescopio in zona e cercata la stella guida iniziamo una serie di 14 pose da 2 minuti visto il veloce moto proprio che in questi giorni mantiene, sono le ore 23 e il vento inizia a tirare a folate gelide!

Ed ecco il risultato: Cometa Lulin da Raito

purtroppo il risultato non è particolarmente eclatante anche per via del fondo cielo abbastanza chiaro e della leggera foschia che si stava approssimando.

Antonio Catapano




Articoli (forse) correlati: