Scheda cratere Aristoteles

Cratere Aristotele

Scheda osservativa “Aristoteles”

Aristoteles, è un cratere intitolato dal Riccioli nel 1651 al grande filosofo greco Aristotele che può essere considerato il creatore della logica (sillogismi).

Quando Osservare: Intorno al 6 g. (primo quarto)
Posizione: Puntare il Mare Serenitatis, a nord della catena del Caucaso ci sono due grandi crateri il più piccolo è Eudoxus l’altro ,più a nord, è il nostro Aristoteles.
Cima: Più di una, di modeste altezze rispetto alle grandezze degli altri componenti.
Forma: Circolare e frastagliata
Fondo: relativamente piatto, con tracce di circhi e almeno un cratere di modeste dimensioni
Pareti: alte fino a 3500 metri, ampie terrazze. Dalle pareti esterne si irradiano numerosi crinali.
Note: Aristoteles è’ un grande circo (87 Km) di tipo anfiteatro, bagnato dal mare Frigoris. Sul versante orientale si appoggia dolcemente su un cratere molto più piccolo di lui (Mitchell). L’area intorno ad Aristoteles con la sua ruvidezza indica la potenza dell’impatto che lo ha generato (area di eiezione). Nei suoi pressi troviamo un ‘lago’ dal nome che è tutto un programma, (Lacus Mortis) nei quali spicca l’importante craterino Burg (40 Km) che ha un grande picco centrale ed una rilevante rimae  (Rimae Burg) ad ovest del cratere stesso.

Osservazioni e Foto: ACHILLE GIORDANO

Cratere Aristotele

Luogo: Casalnuovo (Na)
Data: 18/11/2004 ore 19.00 circa
Seeing: Cielo a tratti più che nuvoloso, leggero vento

Strumento: ETX 125 + Web Cam Philips Toucam Pro
Elaborazione: somma di 26 Frame con Registax
L’ingrandimento nel riquadro è stato effettuato applicando un lente di Barlow 2x alla WebCam a fuoco diretto.




Articoli (forse) correlati: